Perché Google riesce a fare quello che i portali immobiliari non possono fare?

photo unsplash.com

photo unsplash.com

Prima di spiegarti il perché Google è in grado di fare una cosa che i portali non possono, partiamo dalla fotografia delle agenzie immobiliari oggi (se mi segui da un po’ la conosci bene):

la maggioranza delle agenzie immobiliari utilizza i portali come unica fonte di contatti dal web, non investe sul proprio sito web, non utilizza forme di promozione online diverse dai portali

Il risultato di questo modus operandi è che sui portali immobiliari trovi tutte le agenzie immobiliari, con una concorrenza da far paura. Questo non fa che creare un rumore di fondo che rende assai difficoltoso far emergere la propria agenzia in un portale.

Ti trovi gomito a gomito con i tuoi concorrenti (si, anche quelli sleali che ti rubano foto e incarichi) e per chi cerca casa diventa difficile distinguere l’agenzia buona da quella cattiva, l’immobile civetta (per non dire sòla) dall’immobile giusto. Esiste un metodo per ovviare a questo problema? Leggi tutto

L’intervista a Business Tribe sul Web Marketing Immobiliare

Qualche giorno fa sono stato intervistato da Michele Tampieri l’ideatore del blog Business Tribe che parla di argomenti legati al mondo business, orientato a quegli imprenditori interessati a migliorare i profitti guadagnare più tempo libero e raggiungere la libertà finanziaria.

Questa intervista di 30 minuti è il concentrato delle mie idee sul marketing immobiliare online.
Ecco cosa imparerai guardando il video:

  • Consigli per un sito immobiliare efficace
  • L’errore n.1 del marketing immobiliare online
  • Come far crescere il personal branding di un agente immobiliare
  • Come evitare gli sprechi in pubblicità
  • Consigli su come sfruttare al meglio i portali immobiliari
  • e altro ancora…

Ciao e buona visione! ;-)

10 scomode domande ad un agente immobiliare, sul marketing

Credits: gratisography.com

Credits: gratisography.com


Normalmente su questo blog è il sottoscritto a parlare di web marketing immobiliare, questa volta però, ho preferito dare voce a chi si trova dall’altra parte della barricata e svolge la professione di agente immobiliare. In questo articolo scoprirai magari delle verità scomode che ti aiuteranno però – se saprai cogliere l’opportunità del cambiamento – ad ottenere più soddisfazioni nel tuo lavoro.

L’agente immobiliare di cui parlo è Roberto Ponziani. Ti lascio all’intervista, buona lettura!

1) Roberto, in qualità di agente immobiliare orientato al marketing, puoi dirci secondo la tua esperienza, quali sono le strategie di web marketing immobiliare che adotti e che ritieni più efficaci?

Leggi tutto

Casa.it: e se fosse vero cio’ che dice l’ex manager?

traffico_gonfiato

Secondo l’ex manager di REA group (di cui casa.it fa parte) Simon Baker il 40% del traffico del portale italiano proviene da pop unders, un metodo per generare traffico in maniera automatica.

Come dire che sarebbe stato comprato e non corrisponderebbe a visitatori reali. Solo un sistema per gonfiare i dati.
(fonte: monitorimmobiliare.it)

E adesso tutti a meravigliarsi.

Fosse vero o meno, sicuramente non deve far piacere sapere anche solo l’ipotesi che, il portale per cui ti stai svenando ti prende in giro mentendoti sui numeri ma, il peccato originale è sempre degli agenti immobiliari.

Perché dico che è colpa degli agenti immobiliari?

Leggi tutto

Piove, Portale Ladro!

Vignetta Articolo "Piove Portale Ladro"

Immagine: robertomangosi.com

Caro agente immobiliare tu lo sai, ho un forte legame con la tua categoria professionale, altrimenti non avrei scritto un libro che si chiama “I segreti del web marketing immobiliare” (Franco Angeli editore), non avrei creato questo blog e non offrirei prodotti e servizi per chi, come te, vende case per vivere. Insomma, siamo sulla stessa barca, se le cose non vanno bene a te, non vanno bene nemmeno a me quindi, lascia che ti dica una cosa…

Non sarà uno sconto sui portali a risolvere i tuoi problemi di marketing, contrazione dei mutui e di recessione immobiliare.

Ne io, ne tu e nessun altro può far lievitare il numero di transazioni immobiliari annue, possiamo solo spostarle da una parte all’altra ma, sempre di una “coperta corta” si tratta. Se vende di più qualcuno, venderà di meno qualcun altro. E’ la dura legge della savana, per un leone che si sfama c’è una gazzella che muore.

Oggi, chi vuole restare in vita Leggi tutto

Queste Agenzie Immobiliari chiuderanno nel 2014.

Chiusura Agenzie Immobiliari 2014Secondo te, per un’agenzia immobiliare, esiste qualcosa più importante del vendere case per guadagnare provvigioni?

E ancora…

Un’agenzia, senza clienti – e senza fatturato – può sopravvivere?

Ovvio che la risposta la conosciamo tutti e due. Del resto,  nessuna azienda sopravviverebbe, in qualsiasi settore.

Riassumendo in 4 punti:

1) se non hai potenziali clienti che bussano alla tua porta, non vendi
2) se non hai in portafoglio immobili vendibili, non vendi
3) se non hai venditori capaci, non vendi
4) e, cosa non da meno, se sbagli strategia di promozione – vedi punto 1 –  sprechi soldi e, indovina un po’?… Non vendi!

In una parola, se non sai fare Marketing, non vendi.

(Se ti basta questo per capire che un corso specifico per imparare a fare web marketing immobiliare è una delle cose migliori che puoi fare in questo momento, clicca qui: www.webmarketingimmobiliarelive.it , altrimenti continua a leggere Leggi tutto

Perché nessuno guarda il chi siamo del tuo sito immobiliare?

Statistiche Siti ImmobiliariIn questo articolo ti dimostro, dati alla mano, cosa interessa davvero ai clienti quando sono nel tuo sito

E’ la dura verità: nessuno vuole sapere quanto sei così meravigliosamente bravo, esperto e quali sono i fantastici servizi che offri sul tuo sito immobiliare.

Domanda: perché le persone vanno sui siti immobiliari?
Risposta: cercano case.

Partendo da questo presupposto, qual è secondo te la prima cosa che cliccheranno?

Prima di darti la risposta, vorrei che ti fosse chiaro un punto, ovvero che, ciò che ti dirò è frutto di ricerche e rilevamento dati dimostrabili grazie all’uso di sofware in grado di tracciare cosa guardano e cosa cliccano gli utenti su un sito e, c’è da aggiungere, un dato non banale: una esperienza di 13 anni in fatto di sviluppo siti web.

Dunque, sveliamo il mistero… Rullo di tamburi… Leggi tutto

La strategia di web marketing immobiliare più diffusa [e sbagliata]

Usi anche tu la strategia di web marketing “copia & incolla” sfruttata dalla maggior parte di agenzie immobiliari e costruttori?

Strategia Web marketing immobiliare sbagliata e rimedi
Scopri subito se, anche tu, fai parte di quelle agenzie immobiliari o costruttori che usano una strategia di web marketing che, seppur molto popolare, proprio per questo, non produce risultati soddisfacenti, in grado di dare una spinta decisiva alle vendite.

Ti basterà rispondere a 3 semplici domande per capire se, anche tu, sei nella stessa situazione degli altri. Nel resto dell’articolo ti darò dei suggerimenti per differenziarti dai tuoi concorrenti ed ottenere finalmente risultati migliori.

Domanda #1

Osserva le tue azioni di web marketing e dimmi: qual è la strategia che stai adottando?

Domanda #2

Osserva la strategia dei tuoi concorrenti. Anche loro hanno un sito economico, sono abbonati a immobiliare.it e casa.it e pubblicizzano annunci su facebook?

Domanda #3

Adesso rispondi alla domanda: la tua strategia di web marketing immobiliare è la stessa che usano tutti gli altri?

Se la risposta è si, continua a leggere questo articolo, perché scoprirai quanto è profonda la tana del bianconiglio…

Quindi, se anche tu fai quello che fa la stragrande maggioranza dei colleghi, a questo punto, dovresti farti un’altra domanda.

Che risultati spero di ottenere se faccio quello che fanno tutti?

Di certo non puoi lamentarti del fatto che fai fatica ad ottenere contatti qualificati (sui portali sgomiti con tutti quanti gli altri agenti immobiliari che magari promuovono il tuo stesso immobile!)

I tuoi colleghi fanno esattamente quello che fai tu e, se vuoi batterli, devi cambiare strategia. Purtroppo oggi non c’è spazio per tutti, le agenzie immobiliari sono tante e, rispetto al 2006, si vendono la metà delle case. Le conseguenze di questa situazione le possiamo immaginare facilmente. Leggi tutto

Cosa Ho Scoperto sui Siti Immobiliari Grazie ad un Software Gratuito.



Scoperta Siti ImmobiliariNell’ultimo post ti ho parlato dei 3 errori più comuni – e gravi – che un’agenzia immobiliare o un costruttore può commettere sul proprio sito web.

Uno dei 3 errori era questo:

“Realizzare il sito secondo il proprio gusto personale anziché per l’utilità dei clienti che devono usarlo.”

Abbiamo visto che, al contrario, il sito può aiutare a produrre maggiori contatti (e quindi vendite) se viene progettato per il cliente. A tal proposito una frase di Steve Jobs rende l’idea:

“non dobbiamo organizzare il negozio intorno ai prodotti, ma intorno a quello che la gente vuole fare”

Steve Jobs si riferiva agli Apple Store, durante la fase di progettazione. Tornando a noi, il punto è proprio questo: un sito dovrebbe essere costruito attorno a questo concetto. In sostanza, un sito web per essere davvero utile ai suoi utenti (solo così potrà tornare utile anche al titolare!), dovrebbe trovare risposta a questa domanda: “cosa vogliono gli utenti dal mio sito?” Leggi tutto