Perché i Portali Immobiliari Sono un Rischio se Costituiscono la Tua Unica Risorsa di Marketing Online.

Alternative di Web Marketing ai portali immobiliari

foto: unsplash.com

Se fai parte di quelle Agenzie Immobiliari che usano i portali immobiliari come loro unica fonte di contatti, questo articolo potrebbe salvarti da uno spiacevole inconveniente.

Perché i Portali Immobiliari lavorano sulla Quantità e non sulla Qualità?

Con questo non voglio dire di escludere i portali immobiliari dal piano di web marketing ma, certamente, un’agenzia immobiliare non può ridurre la sua promozione online ai portali.

Il perché è davanti agli occhi di tutti. I portali immobiliari hanno come obiettivo quello di inviare quante più richieste (vedi generiche) a quante più agenzie immobiliari possibili. Perché?

Perché la maggior parte delle agenzie immobiliari valuta l’utilità dei portali in base alla quantità di richieste e non alla qualità. Come faccio a dirlo? Lo dico perché sono molto pochi gli agenti immobiliari – ne conosco a centinaia grazie all’attività di formazione – che misurano l’efficacia dei portali, cercando di risalire a quale ha generato il contatto che poi si è tramutato in una vendita.

A questo punto, è chiaro perché i portali si focalizzano sulla quantità, altrimenti perderebbero clienti e contratti.

Morale? Più richieste ricevi, più sei contento?
Eh no. La tua “contentezza” dovrebbe derivare da “quantità + qualità” dei contatti che ricevi, non esclusivamente dalla quantità.

Più Qualità= Più Vendite.
Più Quantità= Più Lavoro a Vuoto e Più Costi.

SUGGERIMENTO: se ancora non fai il monitoraggio dei portali organizzati da subito. Ad esempio potresti crerare delle cartelle sul tuo programma di posta elettronica, ognuna dedicata ad un portale che utilizzi (es: immobiliare.it, casa.it e livellocasa.it). Sulla scheda del cliente poi, annota la provenienza del contatto. In questo modo, quando concluderai una vendita, ti basterà verificare qual è stata la fonte di quel contatto che si è trasformato in una vendita ed eventualmente risalire al portale che l’ha generata.

Cosa rischi se non trovi un’alternativa ai portali

“Il numero più pericoloso per qualunque azienda è uno. Una fonte di traffico, un medium pubblicitario, una pagina web, un prodotto, un venditore, un mezzo per comunicare con i clienti, un business partner importante, un conto in banca, un account commerciale. Quando avete una sola di queste cose, qualcuno potrebbe condannarvi a morte, perché non siete i proprietari del vostro business. LORO lo sono. Grande errore.”

La frase di Dan Kennedy qui sopra, è un’ottima risposta alla domanda.

Metterti nelle mani di un solo mezzo pubblicitario non è una buona strategia e, presenta diversi rischi. Infatti, se per qualsiasi motivo, il tuo “partner” di fiducia dovesse venir meno – o alzare eccessivamente il prezzo – ti troveresti con un pugno di mosche in mano.

Una sana e robusta strategia di web marketing deve basarsi su più mezzi, non su uno solo, ne ho già parlato in questo post.

Perché Google è più efficace quando si tratta di ottenere contatti migliori rispetto ai portali immobiliari

La differenza è questa: sul portale immobiliare, il tuo annuncio sgomita contro quelli dei tuoi concorrenti.
Su Google: una volta che il potenziale cliente ha fatto “clic” sul tuo annuncio, atterra sul tuo sito e tu, non sgomiti più.
Si tratta di un grande vantaggio. Sui portali le persone fanno “zapping”, passando da un annuncio all’altro di agenzie diverse. Sul tuo sito, le persone possono fare zapping quanto vogliono, le offerte che ci sono, appartengono tutte alla tua agenzia.

Puoi posizionare i tuoi annunci nella prima pagina di Google grazie alla piattaforma “Google Adwords”, che si basa sul costo per clic (pay per clic). Tu scegli le parole chiave per cui vuoi mostrare i tuoi annunci su Google e paghi solo per i clic che ricevi (si parla di poche decine di centesimi a clic).

Ma attenzione! Se non vuoi sprecare i tuoi soldi, devi studiare come funziona Google AdWords, prima ancora di pensare di creare una campagna.

E’ per questo che ho realizzato un corso su Google AdWords, l’unico in Italia che ti spiega come usarlo per vendere immobili

Uso AdWords dal lontano 2004 e, di campagne per il settore immobiliare ne ho realizzate abbastanza da poter condividere alcune semplici e collaudate strategie che ho imparato, sia grazie ai soldi che ho investito in prima persona per miei progetti, sia grazie alle campagne di web marketing immobiliare realizzate per i miei clienti.

Lo scopo di questo corso (manuale+video tutorial) è:
fornire anche ai meno esperti le nozioni di base ed il metodo per intercettare clienti dalla prima pagina di Google, grazie ad AdWords.

Ho ideato il corso che ogni agente immobiliare, costruttore o investitore avrebbe voluto prima di iniziare ad usare Google AdWords. Un corso che spiegasse in maniera chiara e semplice come usare la piattaforma per promuovere immobili e, quali passi – in sequenza logica – seguire per realizzare campagne senza commettere errori.

A proposito, lo sai che gli errori su AdWords, li paghi nel vero senso della parola? Ovvero, con i tuoi soldi. Ecco perché il miglior modo per imparare ad utilizzarlo è spendere i tuoi soldi.

Fortunatamente, io l’ho fatto prima di te e potrò salvarti da errori costosi…

Se usi AdWords senza qualcuno che ti guidi, hai ottime probabilità di sprecare i tuoi soldi.

Un esempio dell’efficacia di AdWords: Vendere una Casa di 450.000 € con soli 75€ di pubblicità su Google (Caso Studio)

Scopri tutti i dettagli del corso AdWords Immobiliare [clicca qui] per iniziare a mostrare i tuoi Annunci sulla Prima Pagina Quando le Persone Cercano Casa su Google, senza commettere costosi errori, visita ora: www.adwordsimmobiliare.it

Commenti Facebook
The following two tabs change content below.
Consulente e Formatore, autore del libro: “I Segreti del Web Marketing Immobiliare”, (Franco Angeli), si occupa di Marketing in Justimmobili - la Web Agency specializzata in Siti Immobiliari. Tiene corsi di Formazione sul web marketing immobiliare. Con questo Blog aiuta agenzie, costruttori ed investitori a conoscere e ad applicare i vantaggi del web marketing nel settore immobiliare.

Lascia un commento