Come ho portato un’agenzia immobiliare nella Prima Pagina di Google in 5 minuti (e come puoi farlo anche tu)

arrivare primo su google

Il mese scorso mi trovavo a Padova per uno dei miei corsi privati per associazioni di categoria e franchising sul web marketing immobiliare. Se anche tu guardi Colombo, solamente dal titolo avrai prontamente intuito che il tema del corso era Google, o meglio, la pubblicità su Google.

Obiettivo del corso: insegnare agli agenti immobiliari come posizionarsi nella prima pagina di Google grazie ad AdWords, la piattaforma pubblicitaria di Google che permette a qualsiasi azienda – si, anche agenzie e costruttori –  di posizionarsi in cima ai risultati di ricerca per le parole chiave desiderate, pagando solo per i click che si ricevono (spesso inferiori ad 1€ cadauno).

Invece di iniziare con le solite slides, ho pensato di cominciare il corso al contrario, partendo dal

risultato finale, passando per una breve dimostrazione pratica.

Per rendere la dimostrazione ancora più reale ed interessante, ho coinvolto un volontario che volesse sperimentare questa “futuristica” forma di advertising (in realtà esiste dal 2002, ma non dirlo al 99% delle agenzie immobiliari che ancora non lo usa e conosce solo i portali come forma di web marketing)

Dunque che faccio?

Decido di posizionare il sito del “malcapitato” – che da questo momento chiameremo Max – per una parola sicuramente molto ricercata e quindi impegnativa: “appartamenti Padova”. Ma prima ancora di mettere mano all’account AdWords per creare la campagna, decido di fare un giro su Google per vedere come si muove la concorrenza. Parto dall’annuncio nella prima posizione e chiedo ai partecipanti se, l’annuncio, fosse riconducibile ad un agente immobiliare in sala e tatah! Alza la mano una signorina dicendo: “l’annuncio è della mia agenzia, e ho imparato ad usare adwords grazie al tuo corso AdWords Immobiliare, acquistato qualche mese fa”.

A quel punto mi fermo, mi giro sul mio profilo migliore, pugni sui fianchi e petto gonfio. Mancava solo un mantello ed il vento che lo facesse scenograficamente sventolare per farmi sembrare un supereroe. Aò, sò soddisfazioni!

(Giuro che l’ho fatto)

Una volta finito di spararmi le pose (giusto quei 30/35 minuti), riprendo la dimostrazione pratica su come usare Google AdWords per vendere case.

Dunque analizzato la concorrenza e trovato solo un paio di agenzie immobiliari (mentre sui portali possiamo anche fare l’appello, molto simile ad un elenco della camera di commercio, ci sono tutti ma proprio tutti eh) mi appresto a realizzare una mini campagna per il volontario Max. Creo la campagna, setto le impostazioni di targeting, inserisco la parola chiave “appartamenti Padova”, creo l’annuncio e pubblico la campagna.

Tempo dell’operazione circa 5 minuti.

Dopodiché inizio la parte teorica del corso spiegando cosa c’è dietro e che, ovviamente, lo sviluppo di una campagna efficace e completa richiede diverse ore di lavoro, se non giorni. Dopo qualche minuto andiamo a verificare se l’annuncio veniva pubblicato e taaaaac! Ecco lo screenshot:

google_immobiliare_adwords_casostudio

Perché ti ho raccontato questo aneddoto?

Semplicemente per dimostrare anche a te – come ho fatto in diretta in aula quel giorno – di come in realtà, arrivare primi su Google per le parole chiave che preferisci, non sia così dannatamente impossibile e neanche così costoso (puoi anche decidere di spendere solo 5 € al giorno). Uno dei sistemi per farlo è sicuramente Google AdWords e, la buona notizia, è che puoi imparare anche tu ad ottenere lo stesso risultato: posizionare i tuoi annunci nella prima pagina di google quando le persone digitano le parole chiave che corrispondono ai tuoi immobili. 

Pensi che io ci sia riuscito perché sono un “mago del compiuterr”?

Assolutamente no. Ho semplicemente iniziato ad usare Google AdWords 11 anni fa, ho commesso prima di te tutti gli errori che un principiante potesse commettere e, grazie a quelli, ho imparato, arrivando al punto in cui riesco a posizionare un sito in pochi minuti, seguendo semplicemente un metodo provato e riprovato che porta più o meno gli stessi risultati.

E’ un’operazione facile?

No se ti avventuri senza studiare lo strumento. Invece, se hai le giuste informazioni, puoi creare autonomamente le tue campagne senza pagare costosi professionisti. Quindi, giuste informazioni + applicazione pratica = TU nella 1^ pagina di Google.

Adesso magari starai pensando:

“ma chi me lo fa fare a studiare come si fa la pubblicità su Google? Faccio il mio bell’abbonamento ai portali immobiliari più importanti e non devo preoccuparmi di studiare un bel niente”

Allora lascia che ti racconti anche un’altra cosa accaduta durante il corso

A metà mattinata, uno dei partecipanti mi chiede se avevo visto un video realizzato dal bravo Gianluca Capone, video in cui evidenzia il fatto che, su un noto portale immobiliare, in diverse occasioni, nonostante le agenzie pagassero per le varie posizioni premium, top ecc… questi si trovassero anche in 34esima o addirittura 300esima pagina.

In parole povere non di rado la situazione in cui ti trovi nei portali è questa:

  • sgomitare con tutti i tuoi concorrenti di zona
  • pagare per le posizioni top e trovarsi in quarantesima pagina o peggio
  • pagare per ricevere molte richieste generiche (di bassa qualità)

L’investimento sui portali è in ogni caso un investimento a perdere?

No.

Di certo se paghi per l’abbonamento da 500 annunci, caricando sul portale qualsiasi genere di immobile, con scarse informazioni, foto non professionali e prezzi fuori mercato, questo decisamente è un ottimo modo per bruciare i tuoi soldi sui portali ( o su qualsiasi altro canale pubblicitario).

Ma, tornando a Google, c’è un modo per evitare quella situazione di estrema competizione che c’è nei portali, concentrando le attenzioni dei clienti sul tuo sito web.


Come si fa a portare le persone direttamente sul tuo sito, scavalcando i concorrenti?

A differenza dei portali, dove volutamente l’utente è invogliato a non uscire, navigando negli annunci – tuoi e dei tuoi concorrenti – all’interno del portale stesso (accade la stessa cosa su booking.com), Google AdWords ti permette di indirizzare direttamente l’annuncio al tuo sito web.

Portare le persone direttamente sul sito web = nessun concorrente fra le scatole e più possibilità di ricevere richieste specifiche!

Ecco in breve i passi che portano un utente da Google al tuo Sito Web:

  1. L’utente cerca una parola chiave su Google
    es: “case in vendita +tua città
  2. Tra i vari annunci vede il tuo nelle prime posizioni
  3. Clicca sul tuo annuncio ed atterra sulla pagina del tuo sito web – che tu hai deciso – che risponde alla sua ricerca

Adesso magari starai pensando che, hai un amico mago del “compiuterrr” che ti ha detto che suo cuggggino non è mica così scemo da comprare click su Google, lui usa gratuitamente Facebook per ricevere traffico sul suo “sito webbe”.

Lascia che ti chiarisca anche questo aspetto così hai un quadro più chiaro della situazione (e puoi fare le tue considerazioni).

I clic provenienti da Google sono decisamente di un livello qualitativo più alto, perché? Perché le persone che entrano nel tuo sito stavano cercando proprio te, avevano bisogno proprio di un prodotto o servizio come il tuo, in quel preciso momento.

Non accade lo stesso mentre si è su facebook dove, magari l’utente può anche essere interessato ai tuoi prodotti ma, a differenza di Google, l’utente in quel momento non ti sta cercando “attivamente”. E’ questo che rende Google AdWords lo strumento ideale per intercettare clienti più vicini alla fase decisionale e, in ogni caso, più motivati a compiere un’azione (che sia una telefonata, una richiesta di contatto piuttosto che un acquisto online).

Come puoi imparare anche tu a posizionare il tuo sito nella Prima Pagina di Google?

Nel titolo ti ho fatto una promessa abbastanza forte quindi, voglio darti le informazioni per passare allo step successivo.

Chiaramente non è possibile in un articolo darti tutte quelle informazioni di cui necessiti per usare Google AdWords in maniera efficace e professionale.

Per rispondere a questa esigenza in modo completo ed esaustivo, ho creato un corso multimediale, l’unico in Italia, focalizzato su come posizionare le agenzie immobiliari ed i loro immobili nella prima pagina di google, grazie ad AdWords. Il corso ti guida passo passo nei meandri della pubblicità su Google, con un linguaggio semplice ed una serie di esempi pratici, specifici sul settore immobiliare.

Obiettivo del corso: fornirti un sistema che, ti permetta di usare Google AdWords per poter mettere i tuoi annunci nella prima pagina di Google e farti ottenere richieste specifiche e qualificate, e di conseguenza aiutarti a vendere di più.

Trovi tutte le informazioni sul corso – disponibile ancora per pochi giorni – qui: www.adwordsimmobiliare.it

Commenti Facebook
The following two tabs change content below.
Consulente e Formatore, autore del libro: “I Segreti del Web Marketing Immobiliare”, (Franco Angeli), si occupa di Marketing in Justimmobili - la Web Agency specializzata in Siti Immobiliari. Tiene corsi di Formazione sul web marketing immobiliare. Con questo Blog aiuta agenzie, costruttori ed investitori a conoscere e ad applicare i vantaggi del web marketing nel settore immobiliare.

Lascia un commento